Tomba della Caccia e della Pesca
Questa tomba, scoperta nel 1873 e composta di due camere, una delle pi famose e studiate. Sicuramente la pi originale per la natura dei soggetti che esprimono una esclusiva valenza culturale autoctona. Protagonista della parete di fondo della seconda camera la natura, con il mare ed il cielo popolati di uccelli e di delfini; sulle onde una piccola barca di pescatori e su una roccia un cacciatore munito di fionda che cerca di colpire gli uccelli. Sul frontone della stessa parete dipinta una scena di banchetto. Nella prima camera, sempre sulla parete di fondo, sono rappresentate scene di danza e di giochi all'aperto mentre nel frontone disegnato il ritorno dalla caccia. Necropoli di Monterozzi, VI secolo a.C.

 

 



Canino Info Onlus - 2005