Tomba dei Loculi
Scoperta nel 1961, la camera, con soffitto a doppio spiovente, caratterizzata da tre grandi loculi scavati nelle pareti laterali e in quella di fondo e destinati ad accogliere i corpi dei defunti. Il columen del soffitto decorato con fascioni imitanti travi lignee, fascioni che continuano anche sul columen della nicchia della parete di fondo. Il frontoncino di questa nicchia dipinto con un motivo a palmette e volute. Sulle pareti del sepolcro e all'interno dei loculi sono dipinti danzatori, danzatrici e musici in un paesaggio contraddistinto da alberelli rossi. Tra i danzatori si distingue, sulla parete di fondo, a destra della nicchia, un pirrichista con scudo e lancia (da pirrica = danza armata). Le pitture sono mal conservate. Fine V - inizi IV sec. a.C.

 

 



Canino Info Onlus - 2005