LE CATTIVE

Le cattive per esse più bone
basterebbe soltanto pensare
a sto' monno ch'è fatto a pallone.
ne lo spazio sta sempre a girare:
ce sò i monti, c'è i laghe e c'è il mare
ma di giri ne fa a milione
perciò l'acqua non casca mae.
C'è la luna 'ncantata dal sole
perchè 'l sole se specchia nel mare.
c'e milione e milione de stelle
se di sera ti mette a guardà
fra le piccole, grande e più belle
incantato te fanno restà.
Ma chi ha fatto la formazione
l'orsa piccola, l'orsa maggiore
ne' la stessa posizione
d'anne luce sta sempre là.
Ce so sei stelle più brillante
tre ladrone e i tre mercante
el mi nonno chiamava così
sta pe' sbiega ma forma 'na T.
Stann'a fa 'n 'ammucchiatella
otto stelle vicine vicine
chi la chiama la gallinella
chi la biocca co' le pulcine
poi ce sta la stella bella
sta di poco davante al sole:
je sta fa la sentinella
pure lì che non ci vole.
In mare, in terra c'è tutte le cose
pane, carne frutta e fiore
e poi quanno che te spose
quant'e bello a fa l'amore.