8

 

DI FIORE IN FIORE...SULLE ALI DI UNA FARFALLA

 

 Foto di Pietro Iannetta testi di Giuseppe Moscatelli 

           

Pensate a qualcosa di leggero, etereo, colorato, elegante... vi verranno sicuramente in mente le ali di una farfalla. E ora immaginate di sedervi tra queste ali e di volare di fiore in fiore... ecco, questa è l’impressione che si prova  guardando il nostro reportage fotografico.

L’Italia non è un paese particolarmente ricco di farfalle dai colori sgargianti: i nostri prati estivi biancheggiano dei battiti d’ali di miriadi di laboriose cavolaie. E’ vero, ogni tanto fa il suo ingresso in scena qualche splendido esemplare di Vanessa, nel suo lussuoso e iridescente abito da sera, ma non c’è dubbio la regina dei prati è una e solo una: il Papilio Machaon, più comunemente nota come Macaone.

La sua apertura alare, la forma, i colori, quel mix così sapientemente dosato di giallo e di nero, con quel tocco di rosso e le finiture azzurre,  rappresentano caratteri che non passano inosservati anche quando sorvolano la tavolozza fiorita di un giardino.

Il macaone si è anche meritato una simpatica citazione in un film della serie James Bond –Agente 007. Di fronte al cattivissimo di turno, anzi prigioniero nel suo irraggiungibile e ipertecnologico  rifugio, James stupisce il suo interlocutore con una battuta cult per i cinefili: “Troppo grandi queste ali per un macaone”!

In effetti le ali del macaone sono grandi, fino ad otto centimetri di apertura, ma soprattutto uniche  e inconfondibili, con quei due “beccucci” arcuati nei quali si prolunga la coppia di ali inferiore. Per cui, se girando per un prato, la vostra attenzione sarà attratta dal giallo squillante e solare di un macaone fermatevi pure a guardare, ne vale la pena.

 

 

         CLICCA SULLE IMMAGINI PER INGRANDIRE

                          

                                                                       
   

                                                                                                               

 

Associazione Canino Info Onlus 2010