Tomba della Fustigazione
Questa tomba,datata V secolo a.C. e scoperta recentemente (1960), composta di una sola camera e deve il suo nome a due scene erotiche: nella prima vi figurano due uomini nudi e nella seconda due uomini in piedi colpiscono con verghe una donna intenta ad una fellatio su uno mentre l'altro la sodomizza. In tutta la camera sepolcrale sono rappresentate altre scene di danza e di musica su tutto l'insieme dominano comunque tre poderose porte finte di colore rosso che rammentano la vita dell'oltretomba, diversa sicuramente da quella gaudente e sessualmente sfrenata rappresentata nei dipinti. Necropoli di Monterozzi.

 

     



Canino Info Onlus - 2005